Ormai la navigazione internet avviene tramite app. Chi è lo scalmanato che passa i giorni navigando nei siti, collegandosi ogni volta con le password per interagire con i contenuti e quant’altro, quando può avere un app che fa tutto ciò in un’istante?

Il Videogame Post si è adeguato creando un proprio profilo social nei maggiori canali di intrattenimento: dall’onnipresente Discord, passando per i “cip cip” di Twitter, fino a Tumbrl e l’intramontabile YouTube sede delle videorecensioni e spezzoni di gameplay catturati da chi vi scrive.

Discord
Youtube
Instagram
Tumblr
Reddit
Google+
Google+
https://ilvideogamepost.net/gruppi-social">
LinkedIn
Another Indie
Indiexpo

Discord vuole essere il cuore pulsante delle discussioni del Videogame Post. Il forum interattivo e dinamico che ogni sito sogna e in cui investe fatica e sudore per crearne uno ad hoc: ma è già pronto!
Discord è un luogo veloce di scambio di pensieri, idee e opinioni videoludiche, per organizzare partite coop e dove trovare fanfiction, cosplay, fan art, sconti e novità provenienti dai social, oltre che gli articoli del blog.

Iscrivetevi tramite il plugin sottostante cliccando il tasto “join server”.

Il Videogame Post

1 User(s) Online Join Server
  • Dregaflare

Twitter è il mezzo più veloce per rimanere aggiornati sulle novità videoludiche senza passare da app intermediarie come Discord. Se volete – diverse – notifiche giornaliere su quello che accade nel mondo dei videogame in formato flash news su novità, cosplay, fan art e notizie, allora un tweet è quello che fa per voi; 75 follower lo hanno già fatto, quindi followate.

Telegram. Il canale è stato ideato per tutti i Telegram-dipendenti. Se per voi questa applicazione è una sorta di necessità fisica, allora sottoscrivendo il canale del Videogame Post vi terrete aggiornati ovunque voi siate e alla portata di un semplice “tap” su news, articoli, approfondimenti, recensioni e guide scritte all’interno del blog.

Tumbrl è un blog nel blog. La struttura di questo social è infatti incentrata su questo settore, e visto che il Videogame Post ne vuole far parte eccoci qua.

Instagram è ovviamente usato per la pubblicazione di immagini. Ma di che tipo? Il canale del Videogame Post su Instagram contiene i migliori screenshot delle giocate del sottoscritto.

Steam è Steam. Il gruppo sullo store di Valve è presente tanto per raggruppare i giocatori, quanto per mostrare le recensioni del Videogame Post nella sezione “curatore di Steam“.

YouTube si presta come magazzino e vetrina del gameplay raccolto dal Videogame Post per le proprie recensioni e articoli, oltre che per le videorecensioni – ricordate di far suonare la campanella per le notifiche -.

Google + invece è più che altro un’aggiunta non particolarmente essenziale al comparto social. All’interno di esso potrete trovare la raccolta di news e articoli pubblicati fino ad ora dal blog.

 

Non vi piace neanche uno di questi social? Allora suggeritemi qualcosa nella pagina contatti o iscrivetevi alla newsletter tramite MailChimp!

Il blogger,

Matteo “Matteum Primo” Sechi