a palgue tale innocence

A Plague Tale Innocence convince nelle recensioni grazie a trama e pg – Recap

Recap

Anche per A Plague Tale Innocence è arrivato il momento di passare sotto l’attenta lente della critica videoludica e ricevere il proprio verdetto tramite le recensioni della stampa mondiale: recap!

A Plague Tale Innocence, cos’è

Il gameplay, l’ambientazione e evento storico, insieme ai personaggi fanno di A Plague Tale Innocence un videogame fuori dagli schemi. Non stiamo parlando di un vero e proprio tripla A blasonato, ma vari aspetti di gioco suggeriscono il contrario (di più se raffrontato a titoli come Outward).
Prima fra tutte è la grafica di gioco molto incentrata sui “chiaro scuri” per sottolineare il periodo oscuro della pesta nera, così come il gameplay che è lo avvicino a un Uncharted medievale con momenti action e rompicapi.

Amicia e Hugo sono i due protagonisti di questa avventura medievale targata Asobo Studio, i quali da giovani agiati dovranno fuggire dall’inquisizione e affrontare i drammi della peste nera rappresentata da una moltitudine di ratti. Il vero nemico è infatti la peste stessa, sebbene a rincarare la dose si è visto a più riprese che ci sarà un oscura figura…

Recap italiano

Con tutti questi aspetti in un unico calderone, che non è altro che il gioco stesso A Plague Tale Innocence, la critica videoludica che verdetto avrà dato? Varrà l’acquisto? Scopriamolo con le recensioni italiane di A Plague Tale Innocence e il nostro recap:

  • Eurogamer.it – 9/10 – “A Plague Tale: Innocence è una di quelle produzioni che andrebbero sostenute da tutti coloro che amano i giochi single-player di qualità, perché coniuga cura, coraggio e unicità, non ignorando neanche un singolo aspetto produttivo”;
  • Everyeye.it – 8.4/10 – “[…] abbiamo apprezzato moltissimo il viaggio di Amicia e Hugo, e pertanto vogliamo premiare sia l’audacia sia la coerenza messe in campo da Asobo e Focus Home. A Plague Tale: Innocence è un titolo che consigliamo sinceramente a tutti coloro che sono in cerca di una bella storia”;
  • GamesVillage.it – 8.6/10 – “A Plague Tale: Innocence è una piccola perla in un mercato che, in questi anni, sta pian piano imparando a ragionare con la propria testa e non con quella dei trend e dei grandi numeri”;
  • IGN.it – 9/10 – “La prima sorpresa dell’anno”;
  • M.it – 8.2/10 – “[…] nelle fasi iniziali ci sarebbe però piaciuto sentire maggiormente il senso di pericolo nelle fasi in cui Amicia e Hugo erano sotto il nostro controllo, attraverso una difficoltà calibrata un po’ più verso l’alto”.
A Plague Tale: Innocence

A Plague Tale: Innocence su GMG al 14% di sconto

A Plague Tale: Innocence racconta l’oscura storia di due fratelli che combattono insieme per sopravvivere all’ora più oscura della storia: la peste nera.  


“Mani in alto e… applauso!”. Questo è quanto mi sono immaginato leggendo le varie recensioni nostrane di A Plague Tale Innocence riassunte nel nostre recap. Non c’è molto da aggiungere, sembra a tutti gli effetti un videogames che merita di essere giocato.

Oltre alpi che ne pensano?

A Plague Tale Innocence ha superato a pieni voti la stampa di settore italiana; e quella straniera? Leggiamo:

  • Dualshockers.com – 8.5/10 – “Quello che è iniziato con i ratti, si conclude con i mostri. Grandioso”;
  • PCGamesN – 8/10 – “Una delle storie più coinvolgenti dell’anno. Sebbene sia trascinata affondo da qualche stereotipo dei videogame, ma possiede dei personaggio dall’alto impatto emotivo e contemporaneo”;
  • GamingBolt – 9/10 – “Sebbene non sia un tripla A blasonato vi terrà incollati allo schermo con una trama story driven priva di tracotanza […] a ciò si unisce un semplice ma coinvolgente gameplay”;
  • Rock, Paper, Shotgun – n/c – “Un’esperienza positiva, che tuttavia avremmo preferito con alcuni momenti concepiti in modo differente e non che spezzassero il coinvolgimento […] il nostro amore per Hugo rimane però invariato”.

Verdetto finale anche della stampa di oltre Alpi, e quindi straniera, è ampiamente positivo per A Plague Tale Innocence. Insomma uno di quei single player tutto d’un pezzo che va giocato rinchiusi nella propria stanzetta con telefono e campanello spenti per godersi tutta l’atmosfera.

Se siete propensi per l’acquisto, considerate magari di prendere A Plague Tale Innocence tramite il nostro link di affiliazione a Green Man Gaming (e attualmente scontato del 14 percento) per sostenere il blog. Grazie! Tutti i dettagli sull’affiliazione li troverete nell’apposita pagina del Videogame Post.NET.

il videogame post - discord - banner
Tagged
Matteum Primo
Videogiocatore, blogger, redattore, recensore, scrittore di fanfiction e... è tutto.
http://ilvideogamepost.net/