outward

Outward, come pagare il Prezzo di Sangue in 30 minuti – Guida

Outward

Outward vanta un singolare mix di meccaniche survival e combattimenti action alla souls-like, come abbiamo potuto vedere nelle dirette Twitch con Maraichux e rappresentata nelle nostre nuove emote, nella nostra recensione e nella nostra ulteriore guida su come diventare un mago. Nei primi momenti di gioco sarete accusati di avere un debito con la vostra città natale Cierzo per via di un vecchio “Prezzo del Sangue” che ricade nella vostro stirpe.

Avrete 5 giorni di gioco per non essere banditi dalla città e tenervi la vostra casa sul faro con le comodità di un paio di letti sempre liberi, una cucina e un baule. Ma basteranno 30 minuti del vostro tempo e i miei consigli.

*Attenzione* questa guida fa riferimento al Prezzo del Sangue di inizio gioco. Seguendo quando indicato non perderete la casa nel faro di Cierzo, e le comodità in essa contenute, ma per pagare l’intero Prezzo del Sangue dovrete effettuare altre scelte di gioco.

Motore… azione Outward!

Una volta che avrete creato il vostro personaggio di Outward e scippato un paio di finestre di dialogo vi ritroverete dispersi in una spiaggia, senza meta e senza una guida. Non perdete tempo a girovagare in quanto non c’è nulla di ché, ma piuttosto prendete la torcia poco avanti seguite la battigia raccogliendo pochi stracci e parlate con Yzan. Dormite un’ora e vi ritroverete nel faro di Cierzo.

Prima di uscire prendete ogni oggetto trasportabile presenti in casa. Gli oggetti che possono essere presi e trasportati appaiono con un puntino luminoso e quindi non potete mancarli. Non dimenticate lo zaino, i vestiti in camera da letto, le provviste e la lanterna vecchia in cucina e di dare un’occhiata al baule difronte alla porta d’ingresso. Uscite.

Vedrete ora davanti a voi una folla di persone che vi accuseranno di essere gli artefici delle disgrazie di Cierzo. Mandate “a quel paese…” accettando il termine di 5 giorni per pagare il Prezzo di Sangue imposto dal sindaco Rissa Aberdeen. Pagare 150 monete d’argento è la soluzione peggiore in quanto dovrete addentrarvi in un territorio ostile con scarsi mezzi; meglio andare a colpo sicuro puntando al Favore Tribale (non quello che pensate).

Ciao Cierzo!

Zaino, arma e lanterna

Prendetevi un momento guardare dall’alto del faro la cittadina di Cierzo… Pausa finita. Andate verso l’edificio più in alto a destra, che è il municipio, e raccogliete poco prima dell’entrata un’ascia bipenne (ideale contro i mostri che affronterete). Entrate e prendete la prima porta a sinistra salendo le scale e aprendo il forziere nella stanza da letto. Se siete fortunati potreste trovare un bel vestito e qualche antidoto. Uscite e dirigetevi verso la piazza del mercato per parlare con il Negoziante Doran per prendere 2 bende e 1 zaino del Nomade in modo da mettervi sopra la lanterna; meglio avere le mani libere.

Proseguite verso il depuratore della città (aprite la mappa con M) e prendere il macete e l’otre là vicino, riempiendolo di acqua potabile tenendo premuto F.

Keybinding e magazzino

Prima di andare nella parte finale di questa guida di Outward, impostate i tasti sostituendo il (fidatevi) tasto TAB che andrà al posto dell’E, la quale servirà per targettare i nemici. Togliete l’attacco speciale dal tasto del mouse centrale, a meno che non vi sia super congeniale, e impostatelo nell’Alt sinistro.

Ora dal depuratore di Cierzo ritornate nella piazza centrale e dirigetevi al molo, passando nelle passerelle sottostanti in direzione di una porta sulla scogliera. Entrate nel magazzino e prendete tutti gli oggetti lì presenti, soprattutto quelli nel mucchio di marciume (troverete un elmo) e il piccone poco più in là. Se la lanterna nello zaino è spenta, aprite l’inventario con I cercatela, tasto destro del mouse e accendi.

Rush finale della guida

Pronti a combattere? No? Bene. Addentratevi nei cunicoli e dirigetevi verso la parte nord, dove troverete una vena di ferro. Da lì a poco dovrete battere due Troglodi: dei mostri marini armati di arpione. Buttate a terra lo zaino con B e targettateli con E (se avete seguito il mio consiglio, altrimenti TAB) e parate i colpi con il tasto destro del mouse. Attaccate con un paio di colpi base (tasto del mouse sinistro) e finitelo con l’attacco speciale con Alt sinistro. Continuate così fino a ucciderlo. Cercate di NON utilizzate la benda in quanto sarà vitale per dopo.

Outward

Outward su GMG

Outward offre una coinvolgente esperienza di gioco GdR con un battaglie alla Dark Souls, e la feature della “non morte” che sfocia in nuove avventure; anche con lo schermo condiviso.


Il secondo esemplare di Troglodo rispecchierà le stesse tattiche del primo, quindi sapete come finirlo in fretta. Una volta uccisi dirigetevi in fondo alla miniera fino a trovare un cunicolo che sprofonda in basso con un cartello e uno scheletro. “Pericolo, non attraversare” Tsk. Ormai ci siamo quasi per ricevere il Favore Tribale e pagare il Prezzo di Sangue. Uscite.

Vi troverete in una parte della costa della penisola di Outward e a un passo da completare la guida. Seguite per qualche metro la battigia verso est fino a trovare un relitto e un naufrago. Parlateci e offritegli una benda per ricevere il Favore Tribale.

outward guida

Per tornare a Cierzo vi consiglio di evitare gli scontri, soprattutto contro iene e banditi. I “polli bianchi” non vi attaccheranno per primi. Proseguite verso nord, dovreste vedere il faro di Cierzo spuntare nel cielo. Superata la salita dalla spiaggia, svoltate direttamente a nord e a pochi metri si aprirà una vallata dove troverete una cassa. Tornate indietro e riprendete la strada verso nord, ancora a nord e le porte di Cierzo dovrebbe essere lì.

Entrate e dirigetevi verso il municipio per sbattere in faccia a Rissa Arbedeen il Favore Tribale e dimostrare a tutti di essere finalmente degni della città di Cierzo. Ce l’avete fatta!

il videogame post - discord - banner

Volete un consiglio rapido sulle avventure di Outward o qualcuno per giocare in coop? Allora fate un salto sul nostro Discord.

Tagged
Matteum Primo
Videogiocatore, blogger, redattore, recensore, scrittore di fanfiction e... è tutto.
http://ilvideogamepost.net/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *