In attesa del video ufficiale del kenyote di apertura e relativa demo, c’è da dire che il CitizenCon 2948 è stata comunque un’emozionante esperienza sull’universo Star Citizen condensata nell’arco di poche ore. Anche al di là della demo, il nuovo trailer di Squadron 42 ha tanto da dire e mostrare.

No, la campagna single player di Star Citizen non ha ancora una data di uscita. Sebbene all’interno dei tre minuti di video si può notare come Cloud Imperium Games abbia fatto dei progressi sulla qualità generale: dalle animazioni facciali, al livello del dettaglio grafico. Questo potrebbe essere un chiaro segnale che lo sviluppo di Squadron 42 prosegue e che ne stiamo vedendo i frutti.

La celebre star cinematografica Mark Hamill – Luke Skywalker – potrebbe però aver dato un ulteriore indizio sullo “stato dei lavori”. Tramite un tweet egli infatti recita: “Anni di sviluppo… e Squadron 42 è in arrivo! Lo volete ORA o preferite che sia FANTASTICO? (Tra l’altro CIG sta rendendo il mio specchio veramente geloso)”. Lasciateci rispondere con egoismo “entrambi!”.

Per conoscere nel dettaglio i progressi a riguardo di Squadron 42 del mese di settembre, Cloud Imperium Games ha pubblicato una nuova newsletter ad hoc.

Ma cosa si è potuto vedere? Nel nuovo video dal CitizenCon 2948, non si è presente quasi nulla di particolarmente inedito a riguardo di Squadron 42: l’insieme sembra mostrare quanto già visto a Natale 2017 e nei successi Around the Verse dedicati.
Tutto questo se si esclude il caccia pesante F8 Lightning mostrato nella sua interezza, una ricostruzione di una scena del crimine con un ologramma, l’esplorazione di ambienti mai visti anche con l’assenza di gravità – vedi acqua al minuto 2.21 – e l’irruzione Vanduul in una mensa di una nave UEE, forse di una Javelin.

È interessante inoltre notare che il cast di attori stellati per la prima volta è stato mostrato al completo. E sempre per la prima volta nei panni dei rispettivi personaggi che interpreteranno in gioco.

“La UEE è sotto attacco. L’umanità è in guerra. Una guerra dove ci saranno scontri, battaglie […] e dove dovrete mettere alla prova il vostro coraggio ancora e ancora. Noi vinceremo, perché dobbiamo farlo!”, sono le parole dell’ammiraglio Bishop, interpretato da Gary Oldman, che lasciano trasparire pathos.

Articolo condiviso con StarCitizen.it