Absolver: Downfall, la nuova arena procedurale per testare gli stili

Recensioni

Il ritorno nel mondo di Absolver dopo mesi di assenza è coinciso con l’aggiornamento gratuito Downfall. La curiosità ha prevalso e ricalcare le lande dei maestri di arti marziali di Sloclap mi ha subito posto davanti a diverse novità. Come il fatto che il mio stile di combattimento legato allo “Stragger Style”, e creato con tanta fatica, fosse ormai datato.

Il percorso “dell’Absolver” consiste, per quanto mi riguarda, anche nel perfezionare la tecnica. E non solo nell’accumulare esperienza e sbloccare vanity item, regalando di conseguenza una propria identità al gameplay e scostandolo dalla massa. Un punto a favore.

absolver downfall

L’update Downfall aggiunge una nuova modalità di gioco che promette ai fan di poter vivere “una sempre nuova esperienza” grazie agli ambienti procedurali. Sappiamo quanto questo concetto sia alla fine più limitato di quanto si creda, e nella nuova espansione di Absolver non c’è differenza.

Più che vederla come una modalità votata alla rigiocabilità a lungo periodo, Downfall è stato per me un ottimo banco di prova nel testare le nuove variazioni dello stile. Se infatti è chiaro che il nuovo stile “Faejin” ha portato una ventata di squilibrio grazie a finte e attacchi rapidi, poterlo vedere in azione nel PvE è stato utile per capirne pregi e difetti.

Più che vederla come una modalità votata alla rigiocabilità a lungo periodo, Downfall è stato per me un ottimo banco di prova nel testare le nuove variazioni dello stile.

Lottare contro centinaia di NPC spalmati in tre dungeon procedurali, con relativi mini boss e boss, è stato molto più utile che percorrere per l’ennesima volta la mappa di gioco. Oppure sfidare a duello un giocatore umano con il proprio stile ben rodato e poco collaborativo.

All’interno di Downfall è infatti possibile affrontare le sfide procedurali in solitaria o con due amici – sebbene il comparto social sia rimasto embrionale -. E il fatto di poter avere un ambiente isolato dove poter testare la validità dello stile è quindi inestimabile.

A riguardo dell’aspetto grafico, Sloclap ha saputo mantenere la propria particolarità dando ai fan tre nuovi “magici” ambienti. Questi costellati di trappole, diverse sfide e scorci dal facile screenshot. Lag e desync non hanno particolarmente colpito Downfall, sostenuta da diverse patch fin dall’uscita il 26 settembre.

absolver downfall 3

Per coloro più legati al farming e al completamento di gioco, Downfall porta con sé l’introduzione di una nuova “moneta”: il Gleam. Questo si accumula sconfiggendo i nemici e può essere spesa nel menù Essenze per acquistare nuovi oggetti e equipaggiamenti. Inedite emote e posture che introducono i duelli completano il quadro delle novità.

Se il vostro fine è di scalare i livelli di Gleam il più velocemente possibile, allora cercate altri due lottatori di Absolver e sconfiggete più nemici possibile: i Gleam dei giocatori saranno sommati alla fine della sfida.

Quindi… da provare? Sì. Soprattutto se attendevate da tempo delle novità che avrebbero espanso un po’ di più Absolver. Tuttavia siate consapevoli che Downfall potrebbe intrattenervi per poco – 5 ore -, vista la costante ripetizione di una singola modalità di gioco e relativi disagi, benché una mini trama sia tessuta al suo interno e sveli di più dell’impero “caduto”. Per i nuovi arrivati invece sarà un’utile aggiunta percorribile una volta completata la main quest.

absolver downfall 7

In conclusione spero che l’aggiornamento Downfall sia l’inizio della concreta uscita da una sorta di beta in cui ristagna Absolver fin dalla release.

In conclusione spero che l’aggiornamento Downfall sia l’inizio della concreta uscita da una sorta di beta in cui ristagna Absolver fin dalla release.

Il comparto social e tra maestro e discepolo, ribadisco, penso che dovrebbe essere il prossimo elemento a essere espanso, benché la frase “avrò bisogno ancora di te” alla fine di Downfall non sembri portare in quella direzione.

Voto 7/10
(Consulta la tabella dei voti)

Modus operandi
L’aggiornamento Downfall è gratuito e disponibile per tutti i possessori di Absolver. Ho giocato all’update per un totale di 5 ore con un pad Xbox 360 per PC, e grazie a una configurazione hardware composta da GeForce GTX 970, Intel i5 4690k e 32 GB di RAM.

Informazioni sul gioco trattato nella recensione

  • Piattaforme: PC, PS4.
  • Sviluppatore: Sloclap
  • Distributore: Devolver Digital
  • Data di uscita: 26 settembre 2018 (aggiornamento Downfall)
  • Sito ufficiale e tag del Videogame Post: “absolver”
  • PEGI: n/c
Tagged
Matteum Primo
Videogiocatore, blogger, redattore, recensore, scrittore di fanfiction e... è tutto.
http://ilvideogamepost.net/