Star Citizen, AtV: l’Object Container Streaming arriverà il 10 ottobre “and stuff”

Collaborazioni News

L’Around the Verse di questa settimana esordisce con una buona notizia, o almeno a metà. Il CEO Chris Roberts ha infatti dichiarato che i test dedicati all’Object Container Streaming – ricordiamo che quest’ultimo toccherà performance e l’aggiunta di nuovi pianeti – stanno procedendo talmente bene di aver deciso di pubblicarlo in una sola singola build di gioco, piuttosto che attendere l’alpha 3.3.5 di Star Citizen come era preventivato.

Ma. C’è sempre un ma. La pubblicazione di tale build di gioco non sarà quella definitiva, bensì sotto forma di PTU – Public Test Universe – aperto a tutti a partire dal 10 ottobre e senza il pianeta Hurston né lune che saranno aggiunte in seguito.

Passando al consueto aggiornamento sullo sviluppo di Star Citizen, CIG ha fatto passi avanti sul nuovo sistema di chat, il VoIP e FoIP attualmente testati dagli Evocati, le nuove meccaniche di scanning e la correzione dei bug degli ascensori di Grim Hex.

Oltre che su un nuovo strumento per revisionare perfino i più piccoli oggetti di un ambiente e un altro che permetterà agli sviluppatori di diminuire le tempistiche di sviluppo della UI.

Ultimo, ma per questo non meno importante, è stato mostrato al minuto 11.04 la prima gamba cibernetica del ‘Verse che caratterizzerà uno dei nuovi “mission giver”, come ad esempio Ruto. Di parti cibernetiche e protesti CIG ne aveva parlato già in precedenza dichiarando che ci sarebbe stato un vero e proprio mercato, con tanto di negozi e rivenditori specializzati nel mettere innesti.

Articolo condiviso con StarCitizen.it

Tagged
Matteum Primo
Videogiocatore, blogger, redattore, recensore, scrittore di fanfiction e... è tutto.
http://ilvideogamepost.net/