Gwent: The Witcher Card Game, aperti i test pubblici di Homecoming

News

La diretta Twitch di questo pomeriggio ha portato una ventata di novità. Gli amanti di Gwent: The Witcher Card Game dovranno infatti fare presto i conti con diverse modifiche al gameplay, attualmente sotto fase di test nell’appena lanciato “Gwent Homecoming PTR“.

La fase di test durerà fino al 9 ottobre e potrà essere scaricata gratuitamente da GOG Galaxy come gioco staccato dall’attuale Gwent. Nel caso non troviate la pagina vi consiglio di digitare nel campo di ricerca la parola “ptr”.

Ma quali modifiche andranno in contro i giocatori? Secondo la pagina del sito ufficiale di Gwent: The Witcher Card Game ve ne sono alcune radicali, ma già anticipate da CD Projekt RED. Si parla della scomparsa delle carte argento, il limite di 25 carte a mazzo, le espanse modalità di pescaggio delle carte e l’introduzione delle carte “manufatto”.

Quello che colpisce è il fatto che ora alcune abilità e “trappole” dovranno essere attivate manualmente e che le carte con “armi da distanza” avranno una propria gittata; tutto questo è stato già mostrato nella recente diretta di Thronebreaker: The Witcher Tales.

Le novità quindi non mancano. Se poi questa saranno valide solo il PTR o il tempo sapranno dircelo. Quello che è certo è il fatto che Gwent: The Witcher Card Game uscirà ufficialmente dalla fase beta il 23 ottobre.

Gwentestiamo? Nel mentre che ci pensate, seguite il Gwent nel nuovo canale Discord ufficiale.

Tagged
Matteum Primo
Videogiocatore, blogger, redattore, recensore, scrittore di fanfiction e... è tutto.
http://ilvideogamepost.net/