Vampyr: acclamato per spessore della trama e narrazione, ma problemi tecnici e non si fanno sentire

News

Con l’arrivo dell’odierno 5 giugno il primo GdR targato Dontnod Entertainment (creatori della celebre serie episodica Life Is Strange) si appresta a sbarcare su PC e console.

In Vampyr si impersonerà, come indicato dal nome, un vampiro nella Londra del XX secolo, che lotta tra la propria umanità e professione di medico militare, con i nuovi oscuri istinti da “succhiasangue”.

Come avevamo anticipato Dontnod ha posto una particolare attenzione nella realizzazione dei personaggi che popoleranno la capitale anglo sassone, dando a ciascuno una propria vita, ruolo, famiglia e conoscenti, che in caso di morte andranno a influenzare non solo i quartieri della città ma anche la storia stessa.

Jonathan Reed, il protagonista, potrà accrescere il suo potere soltanto lasciandosi andare negli istinti da vampiro, ma questo gli farà perdere la propria umanità nonché causare sofferenze ai cittadini della Londra che ha giurato (come medico) di proteggere.

Questo connubio di elementi da gioco di ruolo e il particolare tocco di Dontnod Entertainment avrà convinto la critica sulla validità dei contenuti di Vampyr? Iniziamo dalla stampa italiana:

  • Eurogamer.it – 8/10 – “Raccomandato”;
  • Everyeye.it – 8.2/10 – “Seducente, tenebroso e romantico proprio come la materia da cui trae ispirazione, Vampyr si conferma dunque all’altezza delle aspettative. […] Pur di fronte ad alcune imperfezioni, pertanto, in Vampyr si intravede comunque l’estro creativo ed il talento dei Dontnod”;
  • IGN.it – 9/10 – “Vampyr è una splendida discesa nel buio, un GdR d’azione supportato da un’ottima scrittura e una narrazione coinvolgente”;
  • Multiplayer.it – 8/10 – “Vampyr è un action RPG in grado di offrire un’esperienza coinvolgente, impegnativa, a tratti inquietante, forte di un’ambientazione perfetta per raccontare questo tipo di storie”;
  • Spaziogames.it – 8.5/10 – “Vampyr si è rivelato un titolo ben più importante di quanto non apparisse durante le fasi preliminari e testimonia la grande maturità di Dontnod, ormai pienamente in grado di dare un’impronta immediatamente riconoscibile alle proprie opere”;
  • GamesVillage – 7.8/10 – “Proprio come Remember Me, Vampyr è un titolo che vive di luci e ombre. Brilla – ma neanche troppo – nella narrativa, ma compie alcune ingenuità […]”.

A primo colpo d’occhio sembra quindi che Vampyr abbia preso il meglio di Dontnod e lo abbia messo nei canoni di un GdR action. Tuttavia se si scava più affondo di possono notare, a detta della critica, discrepanze nella narrativa e qualche parte del gameplay non proprio riuscita.

Cosa ne penseranno invece i critici videoludici di oltre oceano? Ecco i voti (via OpenCritic):

  • Wccftech – 8/10
  • GamingBolt – 8/10 – “Vampyr può essere la personificazione nel settore videoludico dell’affermazione ‘un diamante grezzo'”;
  • RPGFan – 89/100
  • GodIsAGeek – 7/10
  • Rock, Paper Shotgun“Sono ancora frustrato dal fatto che Vampyr nonostante abbia una sorta di intelligenti percorsi per creare la propria storia e un corposo sistema di combattimento, non soddisfi appieno”;
  • Destructoid – 6/10 – “(Vampyr PS4) nonostante l’emozionante trama e contenuti, i continui problemi tecnici rendono sfortunatamente questo mondo digitale in involucro senza vita”;
  • RPGSite – 6/10
  • Dualshockers.com – 8.5/10 – “Una classica storia di vampiri, che non fa schifo”.

L’analisi e i verdetti rispecchiano quelli italiani: a primo colpo d’occhio Vampyr conquista, ma a lungo andare difetti e problemi tecnici surclassano la curata trama targata Dontnod.

Bisognerà quindi attendere qualche mirata patch e aspettare prima di un eventuale acquisto. Ovviamente se non siete propri dei fan dei vampiri e della softco che ha dato i natali a Life Is Strange.

Quale recensione di Vampyr si avvicina di più al vostro pensiero?

Tagged
Matteum Primo
Videogiocatore, blogger, redattore, recensore, scrittore di fanfiction e... è tutto.
http://ilvideogamepost.net/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *