Ecco la seconda e conclusiva parte del Q&A, o domande e risposte, incentrate sulla recentemente presentata serie 100 della Origin; per scoprire ancora meglio le potenzialità e le funzionalità di queste navi starter all’interno dell’universo Star Citizen.

I contenuti ovviamente vengono dalla stessa Cloud Imperium Games, ma la traduzione è a cura del sottoscritto blogger e del Videogame Post. Leggiamo:

  • Domanda: Ora che la serie 100 ricopre il ruolo di “starter” nella manifattura Origin, quello della serie 300 cambierà?
  • Risposta: Sì. Quando il completo rinnovamento della serie 300 sarà effettivo, questa avrà sia un rango più alto nella gerarchia delle navi sia un più definito e specifico ruolo.
    La serie 100 è un buon punto di partenza per vedere dove mira ad arrivare la sorella maggiore 300 nel prossimo futuro.
  • D: Dato che la Mustang Delta e l’Aurora LN possiedono una maggiore potenza rispetto alla 125a, considererete di potenziarne gli armamenti con 2 armi S2 e 4 missili S2?
  • R: Attualmente non ci sono dei piani per aggiornare tale aspetto. Ma come sempre potremmo considerare, in vista di futuri bilanciamenti, di fare dei cambiamenti alle dimensioni delle armi, in modo che la serie 100 sia in linea con navi simili e non abbia dei seri svantaggi se comparata con astronavi equivalenti. Sebbene il discordo di potenziare i missili non sarà molto probabilmente possibile per via della loro integrazione nello scafo.
  • D: Quale vantaggi avrebbe la versione base 100i rispetto alle altre varianti?
  • R: La serie 100 condivide vari aspetti. La 100i avrà una migliore manovrabilità rispetto alla variante cargo. La 100i e la 125a saranno inoltre molto vicine in termini di prestazioni, anche se la seconda avrà velocità e capacità offensive maggiori in combattimento. Va’ detto che, visto che saranno tutte starter, tali differenze non saranno così marcate come potrebbero essere invece in navi più grandi e specifiche per quel ruolo.
  • D: Potremmo immaginare di avere un po’ più di spazio abitabile nel modello da turismo 100i, visto che quasi a parità di fusoliera la 125a possiede una posizione per i missili e la 135c quella del cargo?
  • R: No: la 125a e la 135c sono avvantaggiate dalle modifiche esterne alla nave, senza che risultino più grandi rispetto alla 100i. Gli interni della nave saranno gli stessi in tutte e tre le varianti, e già abbastanza spaziosi se comparati con la classe starter.

  • D: Come sono gli interni? Nell’artwork che gli raffigura si vede il letto e il cockpit, ma cosa ci sarà anche nelle zone non rappresentate nel disegno?
  • R: Dalla parte opposta della cabina potrete trovare una stanza con 2 SCU di spazio, così come un facile accesso alle maggior parte delle componenti della nave. Benché alcune parti meno importanti possano essere raggiunte solo dopo aver rimosso l’eventuale carico.
  • D: La serie 100 avrà uno o più serbatoi che potranno interagire con il sistema di rifornimento AIR, in modo da caricare in volo più carburanti di diverso tipo?
  • R: La serie 100 sarà equipaggiata con un serbatoio come da standard; i benefici del sistema AIR permetteranno al giocatore di poter avere migliori possibilità di raccogliere carburante ovunque si trovi, in modo da espandere la portata dei gas che potranno essere raffinati.
  • D: Perché dovremmo scegliere la 135c piuttosto che la Avenger Titan in rapporto con capacità di cargo e prezzo?
  • R: Sebbene la Avenger Titan avrà 2 SCU di capacità di cargo in più rispetto alla 135c, insieme a migliori armi, il suo rinnovamento cambierà il ruolo “dove attualmente staziona”, rendendola più in linea con navi simili. La 135c avrà una capacità di carico di tutto rispetto e con il particolare sistema di rifornimento AIR avrà una manovrabilità di volo superiore alla più grande Avenger.
  • D: I 2 SCU interni della serie 100 saranno visibili o invisibili agli occhi del giocatore?
  • R: La struttura interna della nave è stata progettata per essere abbastanza grande da poter vedere le merci depositate.
  • D: La serie 100 avrà la possibilità di equipaggiare sensori per l’esplorazione simili alla Origin 315p?
  • La 315p si focalizza sul ruolo di gioco del pioniere che non ha equivalenti con la serie 100; la 100i può essere comparata come l’attualmente giocabile 300i, la quale non ha la possibilità di equipaggiare tali sensori.
  • D: C’è qualche particolare composizione atmosferica o velocità con la quale il sistema di rifornimento AIR si ricaricherà più velocemente di carburante durante l’utilizzo dei motori?
  • R: Velocità e composizione saranno dei fattori che potrebbero aumentare la velocità di conversione del carburante quando questo sistema sarà integrato in gioco. Ma ora è troppo presto per dare dei numeri esatti, in quanto il grado di miglioramento dipenderà da fattori che sono ancora in una fase primitiva ed embrionale.

I dettagli della prima parte del Q&A sono quindi state confermati: autonomia e semi indipendenza dal rifornirsi, spazio abitabile con tanto di letto e discrete capacità di carico, sono i punti di forza della serie 100.

Insomma una valida aggiunta al parco navi di Star Citizen che si è già ritagliata un posto tra le starter, non credete anche voi?