La recente nuova aggiunta nel parco navi “starter” di Star Citizen riguarda la serie Origin 100i e varianti; ma cosa hanno di così particolare queste inedite astronavi del ‘Verse?

Leggiamo la prima parte del classico Q&A (domande e risposte) redatto da Cloud Imperium Games e tradotto dal sottoscritto.

  • Domanda: Come può un caccia essere efficiente con due armi size 1?
  • Risposta: Comparato con altri caccia della stessa classe la serie 100 trae benefici da supplementari postazioni per i missili e una migliorata manovrabilità.
    Siamo inoltre consci dell’attuale debolezza e la mancanza di incentivi nell’utilizzare le armi S1 e stiamo per questo cercando di creare degli aggiornamenti che le rendano più competitive senza modificare i “danni per secondo”.
  • D: Che vantaggi e svantaggi la serie 100 ha rispetto le altre tre navi starter?
  • R: Il proprio particolare sistema di rifornimento (o fuel system) gli fornisce un migliorato raggio operativo. È meno manovrabile di una Mustang, sebbene superi quella di un’Aurora, senza raggiungere però la sua durabilità e forza.

  • D: Come si incastra la serie 100 nella manifattura Origin e delle altre navi a essa legate? C’è qualche coesione funzionale come nella manifattura Drake Interplanetary?
  • R: La 100i è un punto di inizio all’interno dell’intera flotta di navi spaziali della Origin; la X1 le si pone al di sotto come motocicletta, in quanto per l’appunto fa parte di un differente ramo di utilizzo. Inoltre va’ detto che attualmente non ci sono equivalenti della 100i all’interno della manifattura Drake.
    Quella nave che attualmente più gli assomiglia all’interno di Origin è la 85X, sebbene le due navi abbiano delle differenze: la 85X non ha nessun “ambiente abitabile” e quindi non può essere utilizzata propriamente per i lunghi viaggi, al contrario la serie 100i ha l’uno e l’altro; in più quest’ultima ha un’area cargo e i giocatori vi possono entrare con degli oggetti in mano cosa che non può accadere nella 85X, ma la medesima possiede un secondo sedile per un passeggero.
    La serie 100 è grandiosa per i giocatori solitari che desiderano svolgere molteplici ruoli, mentre la 85X è una grande nave per portare gli amici a fare un giro turistico nel ‘Verse.

  • D: In quale nave potrà entrare la nuova serie 100?
  • R: La serie 100 non è specificamente designata per entrare nell’area cargo di nessuna determinata nave.
  • D:La 135c ha tre volte lo spazio cargo della 100i. Il tutto è derivato da un differente scafo?
  • R: La 135c possiede uno specifico modulo cargo integrato nella parte retrostante dello scafo, in modo da accogliere una maggiore capacità di carico.
  • D: Se ci saranno tre differenti varianti e scafi, perché nella holoview c’è sempre lo stesso modello per tutte?
  • R: Tipicamente durante il processo di sviluppo ci concentriamo soltanto nel modello base e creiamo un modello 3D su cui le altre varianti si baseranno, o anche mediante semplici aggiunte 3D. Una volta che queste varianti saranno costruite verranno aggiornate anche nella holoview.
  • D: Altre navi possiedono il nuovo sistema di rifornimento AIR, o la serie Origin 100 è la prima?
  • R: Nessun’altra nave monta il sistema di rifornimento AIR, in quanto è un segno distintivo della tecnologia della manifattura Origin e specificatamente applicata alla serie 100. Ma stiamo pianificando di integrare sistemi simili anche in altre navi.
  • D: Altre navi saranno create in futuro con questo sistema?
  • R: Leggi sopra.
  • D: A quale nave potrà essere comparata in base a velocità e manovrabilità?
  • R: Come detto in precedenza, immaginate una via di mezzo tra la manovrabilità dell’Aurora e della Mustang per la 100i. Invece la 125a si avvicina di più all’agilità della Mustang, al contrario della 135c, con carico, alla pesantezza dell’Aurora.

Insomma una piccolo gioiellino per solcare il ‘Verse, con un caratteristico sistema di rifornimento che secondo i nuovi dati pubblicati da Cloud Imperium Games dovrebbe offrirgli un iniziale vantaggio in termini di autonomia e indipendenza.

Intanto che la seconda parte del Q&A è in traduzione, quali sono le vostre impressioni sulla nuova serie 100 di Origin?