My Time At Portia: l’ultima patch aggiunge la "vita da fattoria", il museo e un nuovo dungeon

News

Come promesso, e anche di più, dagli sviluppatori di My Time At Portia prima delle imminente vacanze di Pasqua è arrivato un corposo aggiornamento di gioco con diverse inedite feature.

La patch introduce quindi l’inedita possibilità di allevare animali all’interno del proprio terreno al di fuori delle mura di Portia, oltre che quella di cavalcare per la mappa di gioco. A ciò si aggiunge l’introduzione del nuovo museo della città votato alle antichità ritrovate nell’esplorazione dei dungeon e rovine degli antichi, e parlando proprio di rovine da esplorare ve ne è una nuova che si staglia nell’orizzonte arroventato del deserto a sud.

Tra le migliore presenti nel chilometrico changelog, come l’aggiunta di nuove missione legate alla trama di gioco, vi sono anche quelle riguardanti il sistema di relazione con il partner e le attività a esso connesse tradotte nell’inedito minigame dell’osservazione delle costellazioni.

Insomma una bella iniezione di freschezza e novità in My Time at Portia, la quale mi porta a ponderare la ripresa delle dirette Twitch a riguardo di questo GdR sandbox di Pathea Studio.

Tagged
Matteum Primo
Videogiocatore, blogger, redattore, recensore, scrittore di fanfiction e... è tutto.
http://ilvideogamepost.net/

Rispondi