Alcuni staranno contando le poche ore che ormai separano la live dedicata agli sviluppi della campagna single player Squadron 42 di Star Citizen, e un buon modo per ingannare il tempo è quello di rendervi partecipi dei più recenti aggiornamenti in materia: l’update della pagina ufficiale e due minuti di gameplay inedito pubblicati poco fa dalla testata IGN.
La pagina ufficiale di Squadron 42 si è aggiornata per far spazio a nuovi velati dettagli sul gameplay e lo staff di attori che daranno vita ai personaggi di gioco, seppure queste informazioni non sfocino in dettagli prettamente inediti; non dimenticate inoltre di sottoscrivere la nuova newsletter dedicata a questa modalità di gioco, in cui dovrete rispondere a una domanda prima di poterla sottoscrivere. Un aiutino? Guardate bene la pagina, gli attori di Xfiles sono sempre in voga.

La campagna Squadron 42 è definita come story driven, ovvero una serie di eventi in cui il giocatore rimarrà invischiato e nei quali potrebbe avere delle decisioni da prendere che modificheranno la trama, ma questa sarà sempre legata a binari ben precisi ed eventi che dovranno per forza essere affrontati, in quello che in gergo si chiama uno schema a “farfalla”.
“Nell’anno 2945 coraggiosi uomini e donne della marina dell’United Empire of Earth combattono instancabilmente per proteggere l’umanità, nel mentre che pericolosi alieni come i Vanduul  minacciano costantemente i confini, insieme a banditi e fuorilegge che si dimostrano ancora più pericolosamente vicini a casa”.
Questo è il quadro generale in cui all’interno di una “delle colossali navi spaziali della UEE pronte a lanciare squadroni a difesa” dell’uomo, un solitario soldato (o soldatessa) si ritroverà a che fare con un “vibrante equipaggio, in cui ognuno dei membri avrà le proprie personalità e storie da raccontare all’interno di conversazioni dinamiche e un sistema di reputazione, le quali permetteranno al giocatore di definire il proprio personaggio attraverso azioni e interazioni votate, creando un’esperienza unica nonché personale”.
L’azione non mancherà e nel così definito “intensive space action”, all’interno di Squadron 42 i giocatori dovranno visitare da stazioni spaziali grandi come città a sperdute lune, in un “viaggio attraverso grandi location dove si svolgeranno intense battaglie tattiche. Nel vostro arsenale ci saranno una miriade di coinvolgenti e personalizzabili navi spaziali, insieme ad armi futuristiche che vi daranno i mezzi per preparavi al peggio. Sarete inoltre incaricati di svolgere missioni che vi offriranno molteplici percorsi per completare il vostro obbiettivo, nel mentre che un’avanzata IA nemica si adatterà alla vostra strategia in modo da farvi percepire una vittoria ben meritata”.

Sembra tutto grandioso, e un piccolo assaggio di tutto ciò lo si è potuto già vedere nei due minuti di gameplay inedito di Squadron 42 pubblicato dalla testata giornalistica IGN, in cui il comandante Old Man Colton (interpretato da Mark Hamill) sembrava pronto per la prossima missione, e non propriamente felice di ricevere una nuova recluta del quale non ha voluto sapere il nome ma solo se era pronto per affrontare i pericoli che l’attendono.
È interessante inoltre notare il sistema di scelta multipla delle risposte, in cui il giocatore avrebbe potuto mostrare un atteggiamento diverso nei confronti del comandante, piuttosto che essere “superficiale e distaccato”.

Articolo condiviso con StarCitizen.it