Con Valkyria Chronicles 4 gli sviluppatori puntano quindi a rappresentare a modo loro e con una grafica rinnovata “tra realismo e la nostra visione del mondo con il Canvas system, senza dimenticare la qualità in generale” (si legge nel comunicato ufficiale), i difficili momenti di una ipotetica Seconda Guerra Mondiale svolta nel fantomatico paese “europeo” Gallia, con il solito mix di meccaniche tattiche, strategiche e GdR.
L’hype c’è, vedremmo se ci sarà la possibilità di giocarlo nel 2018 su PS4, Xbox One o Nintendo Switch.