Purtroppo la notizia del posticipo è arrivata già da qualche giorno: il DLC Comrades che avrebbe finalmente introdotto la modalità multigiocatore di Final Fantasy XV uscirà infatti ufficialmente ai primi di novembre.
L’esperienza di gioco di questo titolo targato Square Enix ormai diventato un’icona della serie Final Fantasy (nel bene e nel male, con la mancanza di quest e un finale per alcuni blando) sarà quindi ampliata con un po’ di ritardo; l’esperienza multiplayer era un qualcosa che attendevo di vedere da un po’ su Final Fantasy XV, anche se a dire il vero non era indispensabile ai fini integrativi, in quanto questo JRPG offre di per sé tonnellate di ore di gioco, e poterla provare già rodata e integrata con la versione PC (in quanto non possiedo una PS4) che uscirà nei primi mesi del 2018 non fa che aumentare le motivazioni per prendere Final Fantasy XV al più presto.